Diminuisci la dimensione del carattere Aumenta la dimensione del carattere    Ripristina la dimensione del carattere

Valutazione clinica e socio-assistenziale dei dispositivi medici in oculistica nelle fasce deboli della popolazione

QUADRO GENERALE
Un servizio di oculistica sociale è attivo dal 2010 presso l'INMP e dei più di 2.000 pazienti visitati ogni anno, oltre il 50% è risultato affetto da un vizio di rifrazione tipo miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia. La necessità di fornire a costoro dispositivi medici su misura in campo ottico è dovuta alle loro gravi difficoltà economiche che non gli permettono di dar seguito alla prescrizione di occhiali e lenti correttive, con serie ripercussioni sulla salute, in particolar modo, nell'infanzia e nella terza età.
Dall'analisi dei dati di questa tipologia di pazienti, osservati dall'INMP nel periodo compreso tra gennaio 2012 e luglio 2013 emerge che, oltre ai difetti di rifrazione, le patologie oculistiche di più frequente riscontro sono il glaucoma e la degenerazione maculare senile oltre a un elevato numero di patologie del segmento posteriore (pucker maculare, foro maculare, malattie dell'interfaccia vitreo-retinica).

ENTI RESPONSABILI DEL PROGETTO
• INMP
• Ministero della Salute - Direzione Generale dei Dispositivi Medici, del Servizio Farmaceutico e della Sicurezza delle Cure

DESTINATARI
I destinatari del progetto sono le persone esenti dal pagamento del ticket per reddito che riportano vizi di rifrazione quali miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia.

OBIETTIVI
Nello specifico, il progetto si pone come obiettivo l’empowerment visivo e relazionale degli individui appartenenti alle fasce deboli della popolazione attraverso l'individuazione del fabbisogno di lenti correttive su misura con completa presa in carico, dalla diagnosi alla valutazione dell'efficacia terapeutica, di tutti i pazienti affetti da vizi di rifrazione, glaucoma, degenerazione maculare e patologie dell'interfaccia vitreo-retinica.

ATTIVITÀ AMBULATORIALE
Ai pazienti beneficiari, il progetto offre gratuitamente:
• visita oculistica completa
• esame del fundus oculi
• esame del segmento anteriore
• tonometria
• OCT
• studio della topografia corneale
• studio del campo visivo
• visita ortottica - individuazione dei vizi di rifrazione
• fornitura gratuita degli occhiali da vista (ai pazienti esenti ticket per reddito)

ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE
Si prevede l'attuazione di una campagna di informazione, anche attraverso la realizzazione di opuscoli informativi, sul servizio di oculistica sociale e sui vizi rifrattivi e le patologie oculistiche di più frequente riscontro.

LINEA DI RICERCA
L’INMP ha previsto lo sviluppo di una linea di ricerca dal titolo “Analisi della variabilità dei difetti rifrattivi per paese di provenienza in relazione a genere, età e caratteristiche socio-demografiche di provenienza”.

TERMINE DEL PROGETTO
Il progetto avrà termine il 10 dicembre 2014