Diminuisci la dimensione del carattere Aumenta la dimensione del carattere    Ripristina la dimensione del carattere

Potenziamento dei servizi per la lotta alle uretriti e alle cervico-vaginiti nelle fasce deboli della popolazione attraverso l'utilizzo di dispositivi medici

QUADRO GENERALE
Le Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST), malattie infettive che riconoscono una stessa modalità di trasmissione a eziologia varia (virus, batteri, miceti, protozoi, etc.) rappresentano un importante problema di salute pubblica a livello globale. Tra le infezioni sessualmente trasmissibili risultano particolarmente frequenti le infezioni cervico-vaginali e uretrali, nella donna e nell'uomo, che spesso rimangono non diagnosticate per lungo tempo e non ricevono pertanto un trattamento adeguato. Il mancato trattamento comporta da un lato il diffondersi dell'infezione nella popolazione, dall'altro l'aumentata frequenza di complicanze con una ripercussione sulla salute riproduttiva.

ENTI RESPONSABILI DEL PROGETTO
• INMP
• Ministero della Salute - Direzione Generale dei Dispositivi Medici, del Servizio Farmaceutico e della Sicurezza delle Cure

DESTINATARI
I destinatari del progetto sono tutti i soggetti di sesso maschile e femminile con sintomatologia riferita all’area genitale oppure soggetti di sesso femminile tra i 18 e i 25 anni anche in assenza di sintomatologia.

In particolare, i criteri di inclusione saranno i seguenti:
• soggetti di sesso maschile di età > 18 anni con sintomatologia della sfera genitale
• soggetti di sesso femminile di età > 18 anni con sintomatologia della sfera genitale
• soggetti di sesso femminile tra i 18 e i 25 anni anche in assenza di sintomatologia

OBIETTIVI
L'obiettivo specifico del presente progetto consiste nell'ottenere una gestione efficace delle uretriti, delle infezioni cervico-vaginali nelle fasce deboli della popolazione, con conseguente riduzione della diffusione delle IST.

Gli obiettivi specifici sono i seguenti:
1. diagnosi precoce e trattamento delle uretriti e delle cervico-vaginiti
2. prevenzione della trasmissione delle Infezioni Sessualmente Trasmissibili
3. gestione dei disturbi dell’area psico-sessuale

ATTIVITÀ AMBULATORIALE
Ai pazienti beneficiari, il progetto offre gratuitamente:
• visita malattie infettive
• visita ginecologica
• colloquio psicologico clinico
• visita urologica    
• test rapidi per Chlamydia, Gonorrea, vaginiti

ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE
È prevista una campagna di informazione sul nuovo servizio e sulla qualità dell'offerta clinico-diagnostico-terapeutica, nonché l'utilizzo di modalità di outreaching. Inoltre, si prevede la produzione e diffusione di materiale informativo multilingue per l'efficacia dell’informazione, cosi come l'attuazione di corsi formazione professionale per il personale che svolgerà le attività e la partecipazione a convegni di approfondimento sulla tematica.

LINEA DI RICERCA
In considerazione del trend di diffusione delle IST in aumento e della sempre maggiore diffusione nella popolazione straniera, verrà condotto uno studio al fine di valutare la prevalenza delle principali infezioni sessualmente trasmissibili e le complicanze e sequele nella popolazione migrante afferente al poliambulatorio dell'INMP. Verrà inoltre valutata l'eventuale correlazione con disturbi della sfera psico-sessuale.

TERMINE DEL PROGETTO
Il progetto avrà termine il 10 dicembre 2014