Diminuisci la dimensione del carattere Aumenta la dimensione del carattere    Ripristina la dimensione del carattere

Convegno "L'Italia per l'equità nella salute - Atlante italiano delle disuguaglianze di mortalità per livello di istruzione" - Scarica il documento

Atlante italiano delle disuguaglianze di mortalità per livello di istruzione

L’Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà (INMP) ha presentato, assieme ad ISTAT, l’Atlante italiano delle disuguaglianze di mortalità per livello di istruzione, alla presenza del Ministro della Salute Giulia Grillo.

Mercoledì 27 febbraio 2019, alla presenza del Ministro della Salute, On. Giulia Grillo, è stato presentato il volume “Atlante italiano delle disuguaglianze di mortalità per livello di istruzione”, realizzato dall’Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e il contrasto delle malattie della Povertà (INMP) in collaborazione con Istat.
L’evento è stato promosso dal Ministero della Salute e dall'INMP e ha avuto luogo a Roma, presso la Sala Benedetto XIII di via di San Gallicano.
La presentazione del documento è stata introdotta dalla lectio magistralis del Prof. Michael Marmot, il maggiore esperto mondiale sulle tematiche dell’equità nella salute.

Nella prima sessione sono state illustrate le metodologie utilizzate per l’analisi dei dati e descritti i principali risultati in termini di differenze socio-economiche e geografiche, sia tra le regioni che all’interno delle regioni, per trentacinque raggruppamenti di cause di morte (tabella allegata all'interno del Comunicato stampa).

Le persone meno istruite di sesso maschile mostrano in tutte le regioni una speranza di vita inferiore di tre anni rispetto alle più istruite, periodo temporale che si somma allo svantaggio delle regioni del Mezzogiorno dove i residenti perdono un ulteriore anno di speranza di vita, indipendentemente dal livello di istruzione; tuttavia, per alcune cause di morte, come quelle tumorali, il rischio di morte è più elevato nelle regioni settentrionali.

Nella seconda parte del convegno si è tenuta una tavola rotonda, con il coinvolgimento delle Regioni, della Commissione salute e di esperti in tema di disuguaglianze nella salute. In particolare, la sessione ha affrontato il tema delle implicazioni per le politiche sanitarie e non delle risultanze prodotte dall’Atlante, che è stato considerato come un patrimonio informativo prezioso per la programmazione offerto ai policy makers nazionali e regionali, nel solco del dettato costituzionale e dei principi ispiratori del Servizio Sanitario Nazionale.

L'evento è disponibile in streaming sul Canale Ypu Tube dell'INMP al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=l7DEFRb8z5w&feature=youtu.be

"Atlante italiano delle disuguaglianze di mortalità per livello di istruzione" - Scarica il documento
La monografia è stata pubblicata su Epidemiologia & Prevenzione, rivista dell'Associazione Italiana di Epidemiologia.
Clicca qui per scaricare l'Atlante

L'Atlante è disponibile anche sul sito della Rivista Epidemiologia e Prevenzione al seguente link http://www.epiprev.it/pubblicazione/epidemiol-prev-2019-43-1-suppl-1

Per rivedere Rassegna stampa web