Linee Guida Salute Migranti

Diminuisci la dimensione del carattere Aumenta la dimensione del carattere    Ripristina la dimensione del carattere
Linee Guida Salute Migranti

Programma nazionale “Linee guida sulla tutela della salute e l’assistenza socio-sanitaria alle popolazioni migranti”

Tra le attività avviate dall’INMP nell’ambito della Rete nazionale, particolare rilievo ha assunto l’Accordo di collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità e la Società Italiana di Medicina della Migrazioni, per la realizzazione del Programma nazionale “Linee guida sulla tutela della salute e l’assistenza socio-sanitaria alle popolazioni migranti”. Tale Accordo, siglato in data 3 luglio 2015, ha l’obiettivo di elaborare raccomandazioni evidence-based, indirizzate alle Regioni e agli operatori del SSN, a supporto della programmazione sanitaria e per la diffusione delle buone pratiche.
Un’importante attività preliminare ha riguardato l’individuazione delle problematiche clinico-organizzative e degli ambiti di sanità pubblica prioritari, su cui orientare la produzione di linee guida. L’attività di priority setting ha coinvolto numerosi stakeholder, attraverso una consultazione sulla piattaforma e-Learning dell’INMP, e in particolare: i referenti della Rete Nazionale INMP, il Consiglio di Presidenza e il Comitato scientifico della SIMM, e i portavoce dei Gruppi Immigrazione e Salute – GrIS (in totale 55 soggetti). Ai fini della consultazione, è stato chiesto a ciascun votante di esprimere la propria preferenza indicando, nell’ambito di una lista di 16 argomenti precedentemente individuati mediante revisione della letteratura scientifica, i primi 5 temi in ordine di priorità. Al termine della votazione, che si è svolta dal 28 settembre al 9 ottobre 2015, gli ambiti tematici prescelti sono stati:

1) controlli sanitari all’arrivo e percorsi di tutela sanitaria, con particolare riferimento ai migranti ospiti presso i centri di accoglienza;
2) controlli sanitari in gravidanza, assistenza al parto e durante il puerperio;
3) prevenzione infortuni sul lavoro;
4) salute nelle condizioni di restrizione della libertà;
5) tubercolosi.

Il programma nazionale si svilupperà su un arco temporale di quattro anni. Per il primo biennio si prevede la produzione di almeno tre documenti di indirizzo sui temi di interesse prioritario.

Report sull'individuazione delle problematiche clinico-organizzative e degli ambiti di sanità pubblica su cui orientare la produzione di Linee Guida: attività di priority setting mediante consultazione degli stakeholder

 

- Ad aprile 2017 è stata pubblicata la Rassegna di revisioni sistematiche, linee guida e documenti di indirizzo sulla salute degli immigrati. Il documento è descritto e reso disponibile in versione .pdf al seguente link http://www.inmp.it/index.php/ita/Rete-Nazionale/Linee-Guida-Salute-Migranti/Rassegna-sistematica/Rassegna-di-revisioni-sistematiche-linee-guida-e-documenti-di-indirizzo-sulla-salute-degli-immigrati 

- A luglio 2017 è stata presentata la linea guida "I controlli alla frontiera - La frontiera dei controlli", la prima prodotta nell'ambito del Programma Nazionale. Il documento è reso disponibile in versione .pdf al seguente link http://www.inmp.it/lg/LG_Migranti-web.pdf

- Il 12 aprile 2018 è stata presentata la linea guida "Il controllo della tubercolosi tra gli immigrati in Italia", la seconda prodotta nell'ambito del Programma Nazionale. Il documento è reso disponibile in versione .pdf al seguente link http://www.inmp.it/lg/LG_Tubercolosi.pdf

 

< Torna alla home page della Rete nazionale

Powered by eZ Publish™ CMS Open Source Web Content Management. Copyright © 1999-2010 eZ Systems AS (except where otherwise noted). All rights reserved.