Diminuisci la dimensione del carattere Aumenta la dimensione del carattere    Ripristina la dimensione del carattere

INMP e Meyer insieme per la cura dei minori migranti

Un passo avanti nella presa in carico dei più fragili

INMPeMEYER

Firenze, 13 aprile 2017: INMP e AOU Meyer hanno firmato un protocollo d’intesa allo scopo di migliorare la qualità e l’efficacia delle cure sanitarie in favore delle fasce deboli della popolazione, e di contrastare le diseguaglianze di salute, con particolare riferimento ai minori migranti.

I due Enti collaboreranno per migliorare l’assistenza ai minori migranti nella fase di arrivo e in quella dell’accoglienza in Italia; nella formazione degli operatori sanitari e dei mediatori transculturali sulle problematiche poste dall’interpretazione culturalmente competente dei bisogni di salute e sul diritto alla salute; nella promozione di attività di ricerca epidemiologica e interventi di salute globale. Queste le principali aree di collaborazione di comune interesse tra l’INMP e il Meyer. In attuazione del protocollo verranno di volta in volta definiti e sottoscritti specifici progetti operativi.

L’accordo è stato sottoscritto a Firenze dalla Dott.ssa Concetta Mirisola, Direttore generale dell’INMP, e dal Dott. Alberto Zanobini, Direttore generale del Meyer.

L’INMP è stato altresì rappresentato dal Direttore sanitario, Dott. Antonio Fortino.

L’INMP e il Meyer si incontrano per continuare a favorire, ciascuno con le proprie specificità, l’accesso ai servizi socio-sanitari offerti ai gruppi sociali più svantaggiati, rendendo concreto il principio dell’universalismo della prevenzione e delle cure soprattutto per i minori migranti. Sia l’INMP sia l’Ospedale pediatrico fiorentino sono da tempo presenti anche a Lampedusa con professionisti sanitari e team multiprofessionali che accolgono e curano i piccoli migranti.

L’accordo tra l'INMP e il Meyer rappresenta un importante tassello nel campo della salute globale e della preparedness sanitaria nei confronti dei flussi migratori, particolarmente dei bambini, i cui diritti alla salute - sanciti a livello internazionale  e nazionale - vanno maggiormente tutelati per assicurare loro una buona crescita e un futuro il più sano possibile, da un punto di vista fisico, psichico e sociale. L’INMP, assieme al Meyer, si impegna a garantire proprio questo.